Ora e luogo: Ora dell'evento 23 Novembre 10:00 - 12:00Luogo dell'eventoIstituto Acerbo


“Com’è oggi la situazione in Afghanistan?” “Hanno fatto bene o hanno sbagliato le forze internazionali a lasciare Kabul?” “Le donne afghane stanno meglio o peggio oggi?” “I civili fatti evacuare dalla Nato hanno speranza di avere una vita serena nei paesi ospitanti?”.

Sono solo alcune delle domande che le otto classi dell’Acerbo hanno posto oggi a Stefano Pontecorvo ex ambasciatore italiano in Pakistan, l’uomo che in qualità di rappresentante della NATO ha gestito la difficile evacuazione di civili e militari dall’Afghanistan nello scorso mese di agosto.

Per oltre un’ora le studentesse e gli studenti coinvolti, tutti del triennio, hanno seguito interessati i racconti e le spiegazioni del diplomatico, dimostrando sensibilità e attenzione sui delicati temi di attualità trattati. All’importante iniziativa ha preso parte anche il Ds Carlo Di Michele che ha ribadito la necessità che la scuola mantenga i ragazzi sempre collegati all’attualità e che nel mondo interconnesso ciò che accade in posti apparentemente lontani riguarda tutti noi.

Le classi, guidate dalle professoresse di Lettere Odorisio, Francesca Ciafardini, Falcone, Valeria Di Battista e Ianni hanno apprezzato i tanti racconti personali e professionali di Pontecorvo che ha ribadito la necessità che il mondo occidentale non ignori il problema sociale che vive l’Afghanistan.

Visualizza tutti gli appuntamenti


Condividi:            

Sezioni