Screening di massa per la ricerca del Covid-19 – MODELLO PER IL CONSENSO AL TEST PER I MINORENNI

A partire da giovedì 7 gennaio la ASL di Pescara, in collaborazione con Comune e Provincia di Pescara, avvierà nelle scuole della città e della provincia lo screening di massa per la ricerca del Covid-19.

Lo screening, a cui si partecipa su base volontaria, è gratuito e riguarderà tutti gli studenti ed il personale delle scuole, docente e ATA.

Per gli studenti minorenni occorrerà una autorizzazione firmata da parte dei genitori (sarà disponibile a breve al link https://forms.gle/5Pjes7qmMEtkX6UA6 ).

Nell’istituto Acerbo lo screening sarà effettuato con le seguenti modalità:

  • Sabato 9 gennaio
    • Dalle ore 8.30 alle ore 10.00:  tutto il personale ATA
    • Dalle 10.00 a seguire: tutti docenti interessati (per evitare assembramenti e rendere agili le operazioni saranno fornite indicazioni)
  • A partire da lunedì 11 gennaio
    • In concomitanza con la possibile ripresa delle attività didattiche in presenza, lo screening proseguirà per tutti gli studenti. Le modalità saranno comunicate nei prossimi giorni.

Sottoporsi allo screening è un’azione volontaria, ma invito caldamente le persone ad aderire a questa importante iniziativa.

Lo screening di massa infatti è un’ottima occasione per tutti di controllare il proprio stato di salute ed un modo per interrompere la catena dei contagi, aiutando le istituzioni nella lotta al Coronavirus.

Si tratta di un tampone nasofaringeo del tipo “rapido”, in grado cioè di dare un risultato in poco tempo.

Il Dirigente Scolastico

Prof. CARLO  DI MICHELE

Documento prodotto e conservato in
originale informatico e firmato digitalmente
ai sensi dell’art. 20 del CAD

Scarica il documento (PDF)

Scarica il documento (Word)